Trofeo Gavitello d’Argento, regata per Vela d’Altura IRC-ORC e classi monotipo: l’x 35 Karma ha vinto aggiudicandosi cinque prove su sette

regata trofeo gavitello d'argento
Pier Giovanni Carta/Papernew.com

Regata Trofeo Gavitello d’Argento di Punta Ala: Brera Hotels, il Platu 25 di Wolleb Vitrano che ha vinto abbastanza agilmente nella sua classe.

Nelle sette prove ha ottenuto quattro primi posti di giornata e si è permesso addirittura di scartare un terzo posto come peggior risultato della serie.

Lo Yacht Club Punta Ala ha organizzato il la Regata Trofeo Gavitello d’Argento, divisa in due settimane: la prima dedicata ai monotipi e la seconda alla vela d’altura.
Nella classe X35 della regata Trofeo Gavitello d’Argento dominio assoluto (addirittura imbarazzante per gli altri) di Karma di Vladimiro Pecoraro, che ha vinto ben cinque prove su sette; al secondo posto Margherita di Roberto Mazzucato e al terzo posto Tixelio di Carlo Branco.
Anche nella classe Platu25 superiorità di Brera Hotels di Wolleb Vitrano, che ha preceduto Xacobeo Galicia di David Louzao e Mamic di Jacopo Marello.
Nella classe Este 24, con 15 equipaggi, ha vinto Prima della Classe di Alviero Martini, davanti a Super Silvietta di Barvin e Gorditos di Paolo Brinati.
La manifestazione dedicata alla vela d’altura ha visto le vittorie in classifica generale del First 34.7 Meria Too di Vivarelli-Arazzi (IRC) e dello Scuderia 50 Altair3 di Sandro Paniccia. Questi i vincitori nelle rispettive classi ORC: Coconut di Francesco Sodini (3 Regata), Scricca di Gianfranco Cioce (3 Crociera), Brigantia 2 di Nicola Santoni (2 Crociera), Cronos2 di Valerio Battista (1 Crociera) e Altair3 (1 Regata).
Tra gli iscritti nella classe IRC, vittorie di Zizi2 di Paolo Susini nel raggruppamento A e di Faster di Angelini-Focosi nel gruppo B.