Finalmente avete individuato la barca usata che volete comprare. Fissate un appuntamento e andate a visitarla, ma come e cosa controllare senza un consulente? Abbiamo chiesto ai periti di “Gruppo Nautico Italiano” una delle agenzie di consulenza nautica più importanti in Italia, i controlli da effettuare quando acquistiamo una barca usata.

controlli acquisto barca usata
Per un buon controllo la barca usata deve essere sull’invaso, in questo modo si verifica che l’attacco bulbo-scafo sia lineare, non ci siano crepe e che i profili siano regolari. Andando verso poppa date un occhiata al timone muovendo la pala a destra e a sinistra, controllando se l’asse fa gioco.
Successivamente inserita la marcia del motore e girando l’elica a mano verificate come si comporta il parastrappi interno, in questo modo, se la barca è con linea d’asse potete controllare anche se non c’è gioco sul cavalletto. Sull’opera viva bisogna guardate se sotto la vernice, il bronzo dei passascafi è rimasto integro, se è diventato rossastro sono camolati e da cambiare.
Allo stesso modo bisogna aprite e chiudete le valvole interne di carico/scarico, accertandosi che non siano bloccate.
Per il motore bisogna ispezionare la zona del tubo di scarico, che deve essere pulita senza residui, così come il raiser di scarico, che sia integro e senza incrostazioni saline esterne. Per quanto riguarda l’opera morta, guardate la barca da più angolazioni per verificare se sono presenti zone opacizzate, urti e graffi.
In coperta se è presente il teak, un primo check si effettua semplicemente calpestando le varie zone, e osservando se ci sono scollamenti e distacchi. Con l’albero passante la mastra deve essere integra e ben isolata, mentre alla base d’albero non devono essere presenti tracce di corrosioni galvaniche dovute a infiltrazioni di acqua.
Per il rigging esterno è difficile valutarne lo stato a prima vista, ma se notate ruggine, cricche e corrosioni è meglio un controllo più accurato. Guardate l’estruso del rollafiocco, non deve avere pieghe e le saldature devono essere integre.
Sottocoperta, in corrispondenza di lande, candelieri e passauomo non ci devono essere infiltrazioni, lo capite se notate tracce di muffa e se passando la mano notate residui vari non abbia pieghe e che le saldature siano a posto.

acquisto barca usata
ATTENZIONE AI DETTAGLI. Togliete tutta la catena dal gavone, e fate attenzione alla parte terminale di solito è quella che si rovina più facilmente.