Lo studio Winch design ha progettato un gigante: il suo nuovo trimarano da 100 metri sarà così grande che potrà entrarci un aereo

Winch design progetta un trimarano così grande che ci entra un aereo

Qualcosa che è difficile anche immaginare: è il nuovo trimarano Winch, 100 metri di lunghezza, spazi immensi all’interno. Vediamo le caratteristiche del progetto, iniziando dalle dimensioni.

Così grande che ci entra un aereo

Grazie alla sua larghezza di ben 21 metri può accogliere a bordo un Agusta Westland 609, l’innovativo convertiplano (un aeromobile con ali e motori basculanti) prodotto da Finmeccanica e che combina i vantaggi propri di un aeromobile ad ala fissa e quelli di un elicottero. Questa una delle caratteristiche del concept, sviluppato da Winch Design, di un trimarano di 100 metri che ha suscitato l’interesse del cantiere olandese Oceanco.

Un design sportivo, pur nella grandezza

Lo studio inglese ha dotato la poppa dello yacht oltre che della piazzola di atterraggio anche di un hangar. Winch ha puntato su un exterior design deciso e sportivo, sottolineato non solo dalla prua rovescia, ma anche dall’utilizzo di grandi superfici vetrate che segnano l’andamento del ponte e della tuga. Allo stesso tempo, alcuni oblò esagonali aggiungono un elemento grafico al layout esterno dei fianchi. La velocità massima di progetto è di 28 nodi con una motorizzazione diesel convenzionale, ma sono allo studio altre soluzioni, compreso l’utilizzo di kite.

www.winchdesign.com
www.oceancoyacht.com