Incredibile, ma vero: un misterioso progettista francese ha progettato un trimarano che, spostando gli alberi, si trasforma in un aereo

Hydravion: il trimarano che si trasforma in aereo

Non è lo studio di un nuovo cartone animato, ma il concept di un “hydravion”, ovvero un trimarano convertibile in aereo. A idearlo un progettista di aerei francese (potete ammirare questa e altre creazioni sul sito www.octuri.com) che vuole mantere l’anonimato e si firma Yelen Octuri.

Le caratteristiche di hydravion

Lungo 46 metri e largo 27, ha ben quattro alberi per un totale di 1302 metri quadri di velatura. Ogni albero è orientabile, così da poter sfruttare qualunque vento. Il corpo centrale dello scafo prevede un intero ponte sotto il livello del mare (un po’ come se foste a bordo del Nautilus del Capitano Nemo). E se poi vi trovate nella calma piatta o volete cambiare mare, basta poco… Le vele infatti si ritraggono e i quattro alberi si abbassano in posizione orizzontale, trasformandosi in vere e proprie ali.

Leggi anche la storia del catamarano Plastiki.